Riconoscimento crediti

Il riconoscimento dei crediti pregressi utili per il Percorso Formazione 24CFU sarà effettuato dal Comitato Ordinatore.

I criteri adottati dal Comitato Ordinatore per il riconoscimento crediti sono quelli esplicitati nel Decreto Ministeriale n. 616 del 10 agosto 2017, e ulteriormente ribaditi nella Nota Ministeriale n. 29999 del 25 ottobre 2017.

In particolare, il Comitato certificherà i crediti pregressi sulla base della coerenza con gli obiettivi formativi e i contenuti della decretazione ministeriale. Questo al fine di garantire la qualità del percorso formativo, alla luce delle conoscenze richieste per il superamento delle prove concorsuali, il cui contenuto è chiaramente delineato nel D.lgs n. 59 del 13 aprile 2017 (articolo 6, comma 3).

Iscrizione al Percorso Formazione 24 CFU

ISTITUZIONE DEL PERCORSO FORMAZIONE 24 CFU

L’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata, al fine di garantire le richieste formative di cui all’art. 5 commi 1b e 2b del D.Lgs. 59/2017, istituisce e attiva dall’a.a. 2017/2018 il “Percorso Formazione 24 CFU”.
Il percorso è organizzato sia attraverso insegnamenti già previsti nell’offerta formativa dei Corsi di Studio dell’Università sia attraverso attività formative specificatamente organizzate nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche, coerenti per settore scientifico disciplinare, obiettivi e contenuti con quanto previsto dall’art. 3 comma 3 del D.M. 616/2017.

 

REQUISITO DI ACCESSO

Possono iscriversi al “Percorso Formazione 24 CFU” sia studenti iscritti ad un Corso di Studio dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” sia chi è già in possesso di un titolo di studio richiesto per l’accesso all’insegnamento della scuola secondaria e che intendano conseguire i 24 CFU previsti quale requisito di accesso al concorso Formazione iniziale, tirocinio (FIT) ai sensi del D.M. 616/2017 in attuazione dell’art.5, c. 4 del decreto legislativo 59/2017.

 

ISCRIZIONE CON RICONOSCIMENTO CREDITI GIÀ MATURATI E DATA DI INIZIO E FINE ISCRIZIONE

Come indicato all’art. 3, commi 6 e 7 del D.M. 616/2017 possono essere riconosciuti validi ai fini del possesso dei 24 CFU i crediti maturati nel corso degli studi universitari o accademici, in forma curriculare o aggiuntiva, compresi i master universitari o accademici di primo e di secondo livello, i dottorati di ricerca e le scuole di specializzazione, nonché quelli relativi a singoli esami extracurriculari, di cui agli allegati del DM 616/2017 e comunque riconducibili al percorso previsto.
Coloro che ritengono di aver già maturato, nel corso degli studi universitari, in tutto o in parte i 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche, dal 4 dicembre 2017 e fino al 31 gennaio 2018 possono procedere all’iscrizione al “Percorso Formazione 24 CFU” e chiedere il riconoscimento degli insegnamenti e/o delle attività di dottorato svolte in forma curriculare, aggiuntiva o extracurriculare, purché coerenti con gli obiettivi formativi, i contenuti e le attività formative di cui al DM 616/2017 e ai relativi allegati.
Relativamente alla procedura da seguire per l’iscrizione si rimanda all’allegato A che fa parte integrante del presente decreto.
Coloro che richiedono il riconoscimento di esami sostenuti presso altro Ateneo devono produrre attestazione rilasciata dall’Ateneo dove sono stati sostenuti gli esami con l’indicazione della denominazione, del Settore Scientifico Disciplinare (SSD), del voto, dei CFU maturali nonché obiettivi formativi e/o programma seguito.

 

ISCRIZIONE SENZA RICHIEDERE RICONOSCIMENTO DI CREDITI GIÀ MATURATI E DATA DI INIZIO E FINE ISCRIZIONE

Coloro che nel loro percorso di studi non hanno maturato CFU relativi ad insegnamenti o attività formative riconducibili per obiettivi e contenuti del D.M. 616/2017 al fine di assolvere l’obbligo formativo relativo all’acquisizione dei 24 CFU dal 4 dicembre 2017 e fino al 31 gennaio 2018 possono procedere all’iscrizione al “Percorso formazione 24 CFU” e formulare un piano di studi scegliendo tra gli insegnamenti proposti dall’Ateneo coerentemente sviluppati per obiettivi e contenuti secondo quanto indicato all’art. 3 e agli allegati A e B del D.M. 616/2017.
Relativamente alla procedura da seguire per l’iscrizione si rimanda all’allegato A che fa parte integrante del presente decreto.

 

PROCEDURA DI ISCRIZIONE (Allegato A)

Per procedere all’iscrizione i candidati devono accedere al portale dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” attraverso il sito dei Servizi on-line http://delphi.uniroma2.it:

– selezionare Area Studenti > selezionare il tasto A “Corsi post-lauream”;
– Selezionare il tasto 5 “Percorso Formazione 24 CFU”;
– lettera “A” > “Iscrizione Percorso di Formazione 24 CFU”;
– Compilare la domanda inserendo i dati anagrafici;
– “Inserire i titoli posseduti, o, in assenza, indicare il corso di laurea presso cui si è iscritti”;
– stampare domanda e bollettino per il pagamento della marca da bollo di euro 16,00;
– eseguire il pagamento presso qualsiasi Agenzia UniCredit oppure tramite procedura on-line, con carta di credito, l´importo dovuto attraverso il sito della UniCredit Banca di Roma (https://online-retail.unicredit.it/ibx/web/public/universityTaxes.jsp);
– collegarsi nuovamente al sito dei Servizi on-line (http://delphi.uniroma2.it);
– Iscrizione Percorso di Formazione 24 CFU > lettera “B” > convalida domanda;
– Inserire Codice Fiscale e CTRL;
– inserire il codice AUTH per convalidare la domanda e ottenere così la matricola e la password.

Conservare con cura matricola e password che serviranno in seguito per accedere ai servizi informatici di Ateneo (pagamento rate successive, prenotazioni esami, ecc.).

Con successivo avviso pubblicato sul presente sito verrà indicata la procedura da seguire per la consegna della domanda di iscrizione al Percorso Formazione 24 CFU.

 

PIANI DI STUDIO

I piani di studio presentati, sia di riconoscimento che di nuovo percorso, devono contenere attività formative per un totale di almeno 24 CFU, prevedendo un minimo di 6 CFU in almeno 3 dei seguenti 4 ambiti:

1) Pedagogia, Pedagogia speciale e didattica dell’inclusione;
2) Psicologia;
3) Antropologia;
4) Metodologie e tecnologie didattiche.

Massimo 12 CFU possono essere maturati a distanza.
L’immatricolazione è condizione necessaria per la definizione del Piano di Studi, l’inserimento in carriera dei riconoscimenti e quindi per l’ottenimento della certificazione dei 24 CFU.

 

COMITATO ORDINATORE

L’approvazione dei piani di studio nonché il riconoscimento crediti verranno effettuati dal “Comitato ordinatore” composto da docenti dell’Università degli studi di Roma “Tor Vergata”.

 

INIZIO DEI CORSI E DURATA DEL PERCORSO

Le lezioni relative agli insegnamenti dedicati avranno inizio a gennaio 2018. Gli insegnamenti curriculari seguono la calendarizzazione del Corso di Studio nel quale vengono erogati.
Calendario di dettaglio e sede delle lezioni verranno pubblicate su questo sito.
Per l’a.a. 2017/2018 il “Percorso formazione 24 CFU” ha termine il 28 febbraio 2019. La frequenza non è obbligatoria. Per gli insegnamenti attivati specificatamente per il percorso sono previste 3 sessioni di esami, per ogni sessione sono previsti 2 appelli.

 

COSTI

  • Per le seguenti categorie non è prevista alcuna contribuzione, fatta eccezione per il bollettino pari ad euro 16,00 (relativo alla marca da bollo):
    • studenti con ISEE-U fino a € 14.000;
    • studenti iscritti a un corso di Laurea, Laurea Magistrale, Laurea Specialistica e Laurea vecchio ordinamento o ad un Dottorato o Scuola di Specializzazione dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”;
    • soggetti con disabilità, con riconoscimento dell’handicap ai sensi dell’articolo 3, comma 1, della legge 5 febbraio 1992, n. 104;
    • soggetti con un’invalidità pari o superiore al 66%.
  • Per tutti gli altri interessati è prevista la seguente contribuzione parametrata in base al reddito ISEE-U e al numero di CFU da acquisire:
Fascia ISEE-U MIN ISEE-U MAX Costo insegnamento
da 6 a 9 cfu
Costo insegnamento
da 10 a 12 cfu
Costo tassa amministrativa
(comprensivi di marca da
bollo pari ad euro 16,00)
I 0,00 14.000,00
II 14.001,00 16.000,00 50,00
III 16.001,00 19.000,00 40,00 80,00 50,00
IV 19.001,00 22.000,00 49,00 99,00 50,00
V 22.001,00 25.000,00 59,00 118,00 50,00
VI 25.001,00 28.000,00 68,00 137,00 50,00
VII 28.001,00 31.000,00 78,00 156,00 50,00
VIII 31.001,00 34.000,00 87,00 175,00 50,00
IX 34.001,00 37.000,00 97,00 194,00 50,00
X 37.001,00 40.000,00 106,00 213,00 50,00
XI maggiore di 40.000,00 o reddito non dichiarato 112,00 225,00 50,00

Gli studenti che intendono usufruire della riduzione dei contributi universitari rispetto all’importo massimo dovranno provvedere ad autorizzare l’Ateneo ad acquisire dalla banca dati dell’INPS l’attestazione ISEE-Università.
Per ottenere l’attestazione ISEE-U per le prestazioni relative al diritto allo studio (ISEE-Università), si deve compilare la Dichiarazione sostitutiva unica (DSU) integrale.
La DSU contiene informazioni sul nucleo familiare e sui redditi patrimoni di ogni componente il nucleo familiare. Deve essere compilata e presentata entro il 10 gennaio 2018 presso uno dei seguenti soggetti:

  • Centri di Assistenza Fiscale (CAF);
  • INPS, anche per via telematica attraverso il portale INPS.

Coloro che non intendono avvalersi della riduzione delle tasse (non presenta un’ISEE-Università valido) ovvero non rilasciano l’autorizzazione all’acquisizione dalla banca dati dell’INPS, è applicata d’ufficio il pagamento relativo alla Fascia XI.

Gli studenti portatori di handicap con invalidità riconosciuta pari o superiore al 66% ovvero con riconoscimento di handicap ai sensi dell’articolo 3, comma 1 e 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104 al fine di usufruire dell’esonero dal contributo devono presentare idonea documentazione rilasciata dall’autorità competente che dovrà essere presentata alla Segreteria Tecnica della Commissione per l’inclusione degli studenti con disabilità e DSA (CARIS) via del Politecnico, 1 (Facoltà di Ingegneria). Ai sensi dell’art. 5 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 7 maggio 1999, n° 221, e successive modificazioni, tra gli invalidi con invalidità superiore al 66% vanno ricompresi i mutilati e gli invalidi di guerra e gli invalidi per servizio appartenenti alle categorie dalla Prima alla Quinta.

La CARIS controlla l’idoneità della documentazione presentata dall’utente, se la documentazione risulta regolare:

  • provvede alla convalida dell’esonero dal contributo;
  • invia e-mail allo studente per confermare l’esonero dal contributo.

Nel caso in cui la documentazione non risulta in regola:

  • invia e-mail allo studente comunicando che la documentazione non è conforme.

 

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Ai sensi dell’art. 13, D.Lgs. n. 196 del 2003, i dati personali forniti saranno trattati dall’Università degli studi di Roma “Tor Vergata” per gestire le procedure inerenti il “Percorso formazione 24 CFU” , nel rispetto dei principi indicati dall’art. 18 e ss. D.Lgs. n. 196 del 2003.

 

Principali informazioni sul percorso formativo

Il D.M. 616/2017 ha definito le modalità di acquisizione dei 24 CFU relativi alle discipline antro-psico-pedagogiche e nelle metodologie didattiche utili al rilascio della certificazione necessaria quale requisito per la partecipazione al concorso Formazione iniziale, tirocinio (FIT).   

In linea con le indicazioni del D.M. 616/2017 e sulla base delle linee guida predisposte dall’Ateneo è attivato un percorso formativo specifico per l’acquisizione dei 24 CFU nei seguenti ambiti disciplinari:  

  • “Pedagogia, pedagogia speciale e didattica dell’inclusione”;  
  • “Psicologia”;  
  • “Antropologia”,  
  • “Metodologie e tecnologie didattiche generali”.   

Al percorso possono accedere: 

  • gli studenti iscritti presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” a Corsi di Laurea, Laurea Magistrale, Dottorati di Ricerca e Scuole di Specializzazione;
  • coloro che sono in possesso di un titolo di studio valido per l’accesso all’insegnamento nella scuola secondaria.  

ISCRIZIONI  

Le iscrizioni al “Percorso Formazione 24 CFU” saranno attivate dal 4 dicembre 2017 secondo le modalità che verranno indicate con apposito decreto rettorale pubblicato su questa pagina web.  

L’iscrizione al percorso è condizione necessaria per la definizione del Piano di Studi.  

PIANO DI STUDI 

Gli iscritti al percorso devono presentare un piano di studi individuale indicando gli insegnamenti che intendono sostenere, tra quelli proposti dall’Ateneo, e la classe o gruppi di classi di concorso per la quale è richiesta la certificazione.  

Il piano di studi deve contenere attività formative per almeno 24 CFU di cui almeno 6 in almeno 3 dei quattro ambiti disciplinari previsti.  

E’ possibile richiedere il riconoscimento degli esami già sostenuti nel corso della carriera universitaria e/o accademica.  

RICONOSCIMENTO CFU GIÀ ACQUISITI  

Il riconoscimento degli insegnamenti è effettuato dal ”Comitato Ordinatore” del “Percorso Formazione 24 CFU”, composto da docenti dell’Università degli studi di Roma “Tor Vergata”.   

Possono essere riconosciuti come validi crediti formativi maturati totalmente o in parte nel corso degli studi universitari o accademici, in forma curriculare o aggiuntiva, compresi Master universitari o accademici di I e di II livello, Dottorati di Ricerca e Scuole di Specializzazione nonché in singoli esami extracurriculari purché coerenti per settore, obiettivi e contenuti agli allegati A e B al D.M. n. 616/2017 o comunque riconducibili al percorso formativo previsto.  

Coloro che hanno acquisito CFU presso altri Atenei e ne chiedono il riconoscimento presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” devono presentare attestazione degli esami sostenuti, rilasciata dall’Ateneo di provenienza, per i quali intendono chiedere il riconoscimento. L’attestato deve indicare le attività svolte, comprese di settore scientifico disciplinare (SSD), crediti formativi universitari (CFU), votazione finale, obiettivi formativi e/o programma affrontato dal candidato (nota MIUR n. 29999 del 25 ottobre 2017).  

CERTIFICAZIONE  

Al termine del “Percorso Formazione 24 CFU”, successivamente al superamento delle prove d’esame e/o all’esito del riconoscimento verrà rilasciata dall’Ateneo certificazione attestante il raggiungimento degli obiettivi previsti. Il certificato conterrà l’elenco degli esami sostenuti, i SSD, il voto d’esame e i CFU acquisiti.